Nelle prossime settimane i contribuenti italiani inizieranno a preparare la dichiarazione dei redditi e dovranno scegliere un’associazione a cui destinare il 5×1000 dell’Irpef. Non farti cogliere impreparato e scopri come promuovere il 5×1000 online.

Il 5×1000, si sa, è riconosciuta come la campagna più importante su cui un’organizzazione deve puntare, insieme ovviamente a quella di Natale. Quest’anno però lo sarà ancora di più che negli anni passati. Perché?

Fino a qualche anno fa il Sole24h calcolava il valore medio nazionale del 5×1000 a 35 euro. Il dato però è destinato molto probabilmente a subire una riduzione a causa dell’impatto del Covid19 sull’economia nazionale e sullo stato occupazionale di gran parte dei lavoratori italiani.
I redditi del 2020 infatti, messi a confronto con quelli del 2019, saranno drammaticamente più bassi a causa della perdita del PIL nazionale prevista del ben 9%.

Indipendentemente quindi da quanto si farà, la campagna 5×1000 del 2021 sarà molto meno fruttuosa. Per tale ragione, concentrare tutte le energie sulla campagna 5×1000 di quest’anno, avrà un impatto strategico importante in un’ottica di lungo periodo.

Quindi arriviamo al punto. Come promuovere al meglio il 5×1000 online oggi?

A seconda delle risorse che si hanno a disposizione, si possono pianificare una serie di iniziative per promuovere la tua campagna 5×1000 ma non c’è da sorprendersi se gli strumenti messi a disposizione del web permettano di farlo anche a costo zero.

Curioso di sapere come? Ecco punto per punto le attività che puoi mettere in atto sin da subito per la tua campagna 5×1000.

Crea una landing page

COME PROMUOVERE IL 5X1000 ONLINE AL TEMPO DEL COVID

Dedica una pagina esclusiva del tuo sito web alla campagna 5×1000 della tua organizzazione. In questo modo avrai la possibilità di raccontare la mission della tua associazione e i progetti che prenderanno forma grazie al contribuito dei tuoi donatori.

Non dimenticarti di mostrare ciò che è stato già fatto negli anni precedenti ringraziando i donatori per il loro contributo.
Infatti, attraverso una pagina dedicata, avrai la possibilità di inserire il materiale fotografico della tua organizzazione utile a dimostrare la concretezza del contributo 5×1000 donato negli anni precedenti.

La landing page, inoltre, servirà come pagina di atterraggio per gli utenti del traffico a pagamento del profilo Google Ad Grant della tua associazione o dalla ricerca organica dei motori di ricerca e per tutti gli altri canali in cui condividerai il link della pagina quali, ad esempio, email, social network, ecc.

Come costruire una landing page gratuitamente per il 5×1000?

COME PROMUOVERE IL 5X1000 ONLINE AL TEMPO DEL COVID

Sul web ci sono tantissimi strumenti gratuiti per la creazione di landing page.
Se per esempio disponi già di un sito in WordPress potresti semplicemente creare una pagina in più oltre a quelle già presenti sul tuo sito.

Se non hai un sito in WordPress ma ti interesserebbe farne uno dai un’occhiata qui

Al contrario, se disponi di un sito web scritto in HTML e non sai come intervenire per creare una nuova pagina, puoi utilizzare brizy.io  che dà la possibilità, oltre che di creare una landing page in maniera facile ed intuitiva per la tua Non profit, anche di creare un dominio specifico per quella pagina in maniera del tutto gratuita.

In alternativa, se utilizzi Mailchimp per la gestione della newsletter della tua organizzazione, con l’account gratuito potrai costruire una landing page con un sistema drag and drop semplice da usare anche per persone non troppo esperte.

Invia una newsletter dedicata

COME PROMUOVERE IL 5X1000 ONLINE AL TEMPO DEL COVID

Comunica con una newsletter al tuo bacino di utenti che hai bisogno di loro. Cerca di raccontare perché e a cosa serviranno le loro donazioni. Quali donors migliori se non quelli già interessati alla causa della tua organizzazione per chiedere di donare il loro 5×1000?

Quindi, crea una newsletter dedicata solo a questo scopo e inserisci una call to action che li riporti alla pagina del 5×1000 della tua organizzazione dove potranno approfondire gli obiettivi della campagna.

Non hai idea di come impostarne una? Questo è un esempio di un’ottima email sul 5×1000 creata da greenpeace.it

Sfrutta la pubblicità gratuita di Google Grant

COME PROMUOVERE IL 5X1000 ONLINE AL TEMPO DEL COVID

Perché lasciarsi sfuggire la possibilità di fare pubblicità sulla rete di ricerca di Google in maniera gratuita?

Se hai un account Google Grant promuovi la tua campagna 5×1000 gratuitamente con i 10,000 $ mensili messi a disposizione dal colosso della Silicon Valley.

Sappiamo perfettamente che garantire un CTR al 5% non sia facilissimo, ma finché non si prova e si sbaglia sarà difficile imparare a raddrizzare il tiro dei propri annunci.

Come fare quindi per garantire un CTR in linea con i parametri di Google?

  • Posizionati per le parole chiave di riferimento e assicurati che siano coerenti con il contenuto della pagina di atterraggio che, non a caso, sarà proprio la landing page che avrai creato ad hoc per la campagna 5×1000.
  • Poni attenzione al Title Tag e alla Meta Description dell’annuncio e assicurati che siano anch’essi pertinenti con i contenuti della pagina di atterraggio. L’obiettivo è di ridurre la frequenza di rimbalzo degli utenti che hanno cliccato e che, dal loro punto di vista, potrebbero non aver trovato ciò che cercavano.
  • Assicurati quindi di utilizzare le stesse parole chiave sia nell’annuncio che nel contenuto del sito in modo da garantire trasparenza e coerenza dei contenuti.

 Un esempio? Ecco qui sotto l’annuncio e la landing page per la campagna del 5×1000 dell’Unicef.

L’annuncio su Google di Unicef per la campagna 5×1000
unicef landing page 5x1000
La pagina di Unicef dedicata alla campagna 5×1000 2020

Usa i social network in maniera intelligente

social non profit

I social network sono gratuiti e se nel corso dell’anno sei stato bravo 🙂 , l’avrai utilizzato per tenere aggiornati i tuoi seguaci. Allora può essere che disporrai di una community attenta, attiva e reattiva.

Se così non dovesse essere, nessun problema. Crea post specifici per la campagna del 5×1000 ma anche post che raccontino le iniziative passate e future della tua organizzazione.

Se sei alla ricerca di post graficamente accattivanti sfrutta canva.com che mette a disposizione post fatti e finiti a cui aggiungere i contenuti della tua organizzazione, il tutto in forma gratuita.  Unico step necessario per l’utilizzo del servizio: iscriversi con la propria email al sito.

Distinguiti

COME PROMUOVERE IL 5X1000 ONLINE AL TEMPO DEL COVID

Per ultimo non dimenticarti una cosa importante: prendi esempio dai migliori ma ricerca sempre originalità oltre che semplicità ed immediatezza.

Infatti, seppur gli strumenti gratuiti a disposizione siano tantissimi, occorre sempre e comunque avere una strategia per attirare l’attenzione dei tuoi potenziali donatori.

Se hai bisogno di una mano in questo senso, non esitare a contattarci.